servizi pubblici

Articoli della materia: servizi pubblici

CONDIZIONI PER IL LEGITTIMO AFFIDAMENTO “IN HOUSE”

Consiglio di Stato, Sez. V^, sentenza 18 luglio 2017, n° 3554
Sul tema assai dibattuto dell’affidamento “in house” il Consiglio di Stato ha affermato un principio che già da tempo si impone in Giurispurdenza e cioè quello secondo cui, affinché siano verificati come concreti i requisiti previsti dall’art. 12 della Direttiva Comunitaria 2014/24/UE, occorre prima di tutto “la totale partecipazione pubblica del capitale della società incaricata della gestione del servizio“, anche attraverso la presenza di idonea clausola che, in quella società, non consenta l’apporto di capitali privati.