AMC

LOTTIZZAZIONE ABUSIVA E PRESUPPOSTI DI FATTO

Consiglio di Stato, Sez. IV^, sentenza 8 gennaio 2016, n° 26
In base alla sentenza qui commentata la lottizzazione abusiva può essere rilevata, quando è a scopo edificatorio e quindi è sanzionata dall’art. 30 del Testo Unico dell’Edilizia, da una serie di elementi di fatto anche di tipo indiziario che rivelino l’intento del lottizzante di porre in essere una trasformazione del territorio contro le regole di legge e in difformità dalla disciplina urbanistica dettata dall’Ente Locale. E trattandosi di un obbligo di repressione doveroso per la P.A. non è neppure necessaria la comunicazione di avvio del procedimento.

Ricerca


Inserisci chiavi di ricerca all'interno del form e segui i suggerimentii

Risorse:

Clicca per scaricare gli allegati al testo.

Sezione / Materie:

L'articolo è pubblicato nella sezione: news (264)

Diritto Amministrativo:

sanzioni amministrative (16)

Diritto dei Beni Immobili:

edilizia (42) - diritti reali (23) - permessi (20) - urbanizzazioni (5)

Clicca per visualizzare gli articoli della materia

Parole chiave:

Parole chiave associate all'articolo. Clicca per navigare i contenuti associati

abusiva (1) - avvio (3) - indizi (1) - lottizzazione (1) - procedimento (4)