Chiave di ricerca: leggeri

DISTANZA TRA FABBRICATI E STABILE INFISSIONE AL SUOLO

Corte di Cassazione, Sez. II^ civile, sentenza 17 novembre 2015, n° 23504
La Corte di Cassazione afferma che l’art. 9 del D.M. 24/1968 n° 144 prescrivendo in tutti i casi la distanza minima assoluta di dieci metri tra pareti finestrate e pareti di edifici antistanti impone ai Comuni di recepire questi limiti edilizi nella formazione e nella revisione degli strumenti urbanistici.