SEDI

Sede locale di riferimento: Tribunale di Trieste

DEMANIO MARITTIMO E PUBBLICI USI DEL MARE

Tribunale di Trieste, Sez. civile, sentenza 11 febbraio 2016, n° 90
La sempre tormentata tematica del demanio marittimo e dei presupposti di fatto per la sua identificazione trova un importante pronunciamento giurisprudenziale nella sentenza del Tribunale di Trieste che qui si pubblica. Come abbiamo evidenziato nel commento a fianco, il Giudice di merito ha valorizzato l’elemento funzionale, sul quale da tempo la dottrina più accorta e quanti si occupano abitualmente della tematica demaniale marittima incentrano le proprie attenzioni e richiamano i Giudici in sede applicativa.

I PUBBLICI USI DEL MARE IDENTIFICANO IL DEMANIO MARITTIMO

Tribunale di Trieste, Sez. civile, sentenza 11 febbraio 2016, n° 90
Il Tribunale civile di Trieste all’esito di controversia promossa da un privato patrocinato dall’Avv. Massimo Carlin, ha emanato l’importante sentenza qui pubblicata ove dichiara quali sono i presupposti perchè un bene appartenga al demanio marittimo.

SERVITU’ COATTIVA DI TRANSITO

Sentenza Tribunale di Trieste n° 263/2014 del marzo 2014

Pubblichiamo l’interessante sentenza del Tribunale di Trieste del marzo 2014 con cui sono stati dettati importanti principi in materia di servitù coattiva ex art. 1052 Codice Civile, così come risultante dalla sentenza della Corte Costituzionale n° 167/1999 e dalla recente Giurisprudenza di Cassazione.