AMC

IL CONSIGLIO DI STATO RITIENE ILLEGITTIME LE PROROGHE DELLE CONCESSIONI DEMANIALI CON LA L. N° 145/2018

Pur nell’ambito di una sentenza resa in sede di ottemperanza -e con riguardo a fattispecie risalente a molti anni addietro- il Consiglio di Stato si è pronunciato, nel novembre 2019, sulla già controversa questione della proroga quindicennale delle concessioni demaniali marittime in base ai noti commi della Legge n° 145/2018. I Giudici amministrativi d’appello hanno ritenuto che anche questa recente proroga non sia conforme alle norme comunitarie e interne in tema di obbligo di gare, sostenendo altresì che tanto il Giudice quanto le Autorità amministrative devono disapplicare dette disposizioni. Si tratta di pronuncia che, come vedremo in altre segnalazioni presenti in questa sezione, non è condivisa da altre decisioni, anche successive.

Ricerca


Inserisci chiavi di ricerca all'interno del form e segui i suggerimentii

Risorse:

Clicca per scaricare gli allegati al testo.

Sezione / Materie:

L'articolo è pubblicato nella sezione: attività di studio (4)

Diritto dei Beni Immobili:

demanio marittimo (1)

Clicca per visualizzare gli articoli della materia

Parole chiave:

Parole chiave associate all'articolo. Clicca per navigare i contenuti associati

contenzioso e pareri (4)