AMC

UN LIBRO ED I MOMENTI DI UN’ESPERIENZA PROFESSIONALE IMPORTANTE

Il Dott. Fortunato Guarnieri è stato Sindaco di Chioggia dal 1997 al 2007 e protagonista di una stagione importante per il governo di quella meravigliosa Città, certo non semplice da guidare. Molti ancor oggi, però, lo identificano come uno dei migliori Amministratori di Chioggia.
Personalmente ho avuto l’onore e l’arduo compito di supportare Guarnieri e la sua Amministrazione in qualità di Consulente legale e difensore in varie pratiche giudiziali di particolare impegno, ma anche entusiasmanti.
Dal Piano Regolatore che per essere approvato, a fronte di non poche resistenze interne ed esterne, ha avuto la necessità di due pronunce favorevoli dei Giudici Amministrativi, alla soluzione dell’annoso problema del quartiere di Brondolo, pressochè totalmente edificato su area demaniale dello Stato; dalla predisposizione delle norme attuative e convenzionali dei primi Piani urbanistici negoziati, sulla base di leggi innovative, sino alla difesa -personale, questa volta- rispetto ai presunti “danni erariali” cagionati nella vicenda della “Darsena San Felice”, danni che, poi, la Procura della Corte dei Conti veneta ha verificato essere ascrivibili a ben altri Soggetti.
Di questo rapporto professionale con la Città e col suo Sindaco -rapporto, quest’ultimo, cementato da una forte stima personale reciproca- Fortunato Guarnieri dà conto in varie parti del suo recente libro “Un medico in Comune – Chioggia 1997 – 2007” di cui qui pubblichiamo la copertina e la presentazione, con un brevissimo estratto. Il libro, nel suo complesso, racconta di dieci anni intensi e straordinari per gli eventi intercorsi e per le cose realizzate. Esso merita attenzione e la lettura anche da parte dei non “chioggiotti” perché evidenzia le caratteristiche e le trasformazioni di un’importante Città veneta nel corso di un decennio cruciale.
Voglio ringraziare sentitamente Fortunato per i ricordi riservatimi e per la chiarezza delle sue esposizioni, mai eccessivamente tecniche ma sempre frutto di passione e sincerità. Ed è per questo che il nostro legame di stima reciproca è ancor oggi immutato.

Massimo Carlin

Ricerca


Inserisci chiavi di ricerca all'interno del form e segui i suggerimentii

Risorse:

Clicca per scaricare gli allegati al testo.

Sezione / Materie:

L'articolo è pubblicato nella sezione: attività di studio (16)

Clicca per visualizzare gli articoli della materia

Parole chiave:

Parole chiave associate all'articolo. Clicca per navigare i contenuti associati

pubblicazioni e convegni (1)